Targa 150

21 07 2011

Annunci




“Targa150”: passa anche da Lucca la staffetta motociclistica di CasaPound per unire l’Italia

21 07 2011

In occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, le “Scuderie 7PUNTO1” – il Motoclub di CasaPound Italia – hanno organizzato “Targa150”, una staffetta motociclistica per unire simbolicamente la Nazione. Diversi equipaggi, da nord a sud e dalle isole maggiori si avvicenderanno in un viaggio che toccherà tutte le regioni del paese ed alcuni dei luoghi simbolo per la nostra storia patria. Anche Lucca è stata inserita come tappa del giro, e nella mattinata di domani venerdì 22 luglio è atteso l’arrivo del testimone proveniente dall’Emilia e raccolto a Massa; un rappresentante di CasaPound Lucca lo trasporterà, assieme al gruppo delle Scuderie 7PUNTO1 Toscana, dalla nostra città fino a Perugia passando per Pisa, Firenze ed Arezzo. Dal capoluogo umbro il testimone prenderà poi la volta di Roma fino ad arrivare al momento conclusivo, previsto nella città di L’Aquila domenica 24 luglio.





Direzione Rivoluzione

18 07 2011





Parco della Rimembranza: CasaPound Italia ripulisce e rilancia la campagna per la tutela e la salvaguardia del Parco.

10 07 2011

Lucca, 09 luglio – Questa mattina, come annunciato, CasaPound Italia ha iniziato la propria attività a sostegno della campagna di Italia Nostra per la tutela e il restauro del Parco della Rimembranza, ripulendolo, distribuendo volantini informativi, sistemando cartelli esplicativi sul monumento e infine deponendo un fiore sul Faro, a ricordo dei morti della Prima guerra mondiale.

“Abbiamo ripulito il Parco della Rimembranza dalle foglie secche, dalle lattine, dalle bottiglie, dalle cartacce, dall’indifferenza – spiegano i responsabili di CasaPound – riempiendo una quindicina di sacchi neri. Abbiamo cercato di colorare il grigiume in cui vive da anni il Parco cingendo il Faro, la pietra del Carso e alcuni lecci, con un nastro tricolore e sistemando dei cartelli informativi, per far conoscere la storia del Parco.

Abbiamo anche distribuito centinaia di volantini informativi in Via San Paolino, ed infine abbiamo deposto sul monumento una rosa bianca, in segno di ricordo e rispetto per i lucchesi morti nella Grande Guerra, a cui il Parco è dedicato e che nel Parco rivivono.

Prevediamo di svolgere altre iniziative per far conoscere il Parco e difenderlo – conclude CasaPound – dalla distribuzione in città di migliaia di cartoline, all’allestimento di una mostra fotografica e documentaria, alla raccolta firme. Per tutto luglio sarà infatti possibile firmare presso la nostra sede in Via Michele Rosi 63 (in Borghi), il martedì e il giovedì dalle 19 alle 20”.





Parco della Rimembranza

10 07 2011





Parco della Rimembranza: anche CasaPound Italia aderisce alla raccolta firme contro lo spostamento

7 07 2011

Lucca, 08 luglio – A quasi due settimane dall’inizio ufficiale della campagna di raccolta firme per non cancellare il Parco della Rimembranza di Piazzale Verdi, continuano a registrarsi le adesioni da parte di associazioni. Anche CasaPound Italia, infatti, prende posizione contro lo spostamento del Parco.

“Aderiamo alla campagna promossa da Italia Nostra – dichiarano i responsabili lucchesi di CasaPound – perché il valore del ricordo, in questo caso, viene prima di tutto.

Il Parco della Rimembranza è stato lasciato nell’incuria e nella marginalità per decenni, ed è giunto il momento non di cancellarlo definitivamente, ma di renderlo nuovamente presente nella vita della città, unendo i lucchesi di oggi a quelli di ieri: i morti nella Grande Guerra e i tanti che hanno partecipato alla realizzazione del monumento.

Spostare il Parco significa relativizzare e poi cancellare il sacrificio dei morti e il ricordo dei vivi. In particolare i lecci, che rappresentano i caduti, non possono essere spostati senza danni decisivi.

Chiediamo che anche l’amministrazione scelga di non dimenticare, di rinunciare a un progetto che stride per l’ossimoro che crea: un luogo di svago là dove si è voluto un luogo di contemplazione.

Vogliamo – conclude CasaPound – che il 150° dell’Unità d’Italia sia l’occasione per restaurare il Parco della Rimembranza, e farlo conoscere ai lucchesi, ridandogli dignità.

Per questo motivo sabato, dalle 11.00, saremo al Parco, allestendo una ‘scena del crimine’, che simboleggi il rischio che i caduti in Guerra vengano uccisi una seconda volta – e per sempre – e poi ripulendo il Parco. Raccoglieremo anche le firme contro lo spostamento”.





Onoriamo il sacrificio dei fiori recisi

7 07 2011