Camera: in piazza Montecitorio sit in di Casapound contro Bondi

16 02 2011

Roma, 15 feb. (Adnkronos) – ‘Nessun compromesso vale l’identita’ di un popolo’. E’ lo striscione che campeggia in piazza Montecitorio, di fronte alla Camera, per il sit in di Casapound Italia e Unitalia, movimento per l’Alto Adige, che protestano contro il ministro per i Beni culturali, Sandro Bondi, colpevole a loro giudizio di aver ”dato il suo consenso alla rimozione dei monumenti che a Bolzano celebrano la vittoria e il sacrificio dell’Italia nel primo conflitto mondiale”, in cambio ”di due voti del Sudtiroler Volkspartei e salvare la sua poltrona di ministro” nel voto in Aula sulla sfiducia.

”E’ una vergogna -rimarca Gianluca Iannone, leader di Casapound- smantellare l’arte e storia. Dimensioni e forze che non si possono barattare con un voto. A questo sit in -annuncia- ne seguiranno altri, sotto la sede del ministero dei Beni culturali, mentre il 5 marzo a Bolzano ci sara’ una manifestazione nazionale di Casapound per rimarcare che nessun compromnesso vale l’identita’ di un popolo”.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: